Testistiche

PSICODIAGNOSTICA

Sempre più la vita psichica dell’individuo, nella diagnosi delle sue patologie, nelle terapie farmacologiche o psicoterapiche e nei loro risultati, necessita di essere MISURATA, CONFERMATA, COMPROVATA.

Ampia biblioteca testistica per psicodiagnosi cliniche certificate, per perizie in ambito giuridico, strumenti terapeutici e certificazione risultati.

ELENCO DEI TEST

NELLE PAGINE CHE SEGUONO: SCHEDE SPECIFICHE DEI SINGOLI TEST


TECNICHE PROIETTIVE 

FAVOLE DELLA DUSS
PSICODIAGNOSTICA DI RORSCHACH
REATTIVO DELL’ALBERO
TAT – TEST DI APPERCEZIONE TEMATICA
TEST DELLA FIGURA UMANA

QUESTIONARI DI PERSONALITA’ E ALTRI INVENTARI
ACL – ADJECTIVE CHECK LIST
ASQ – SCALA D’ANSIA IPAT
BAI - BECK ANXIETY INVENTORY
BDI II - BECK DEPRESSION INVENTORY II
CAPS - CLINICIAN ADMINISTERED PTSD SCALE
CAPS CA - CLINICIAN ADMINISTERED PTSD SCALE
CBA 2.0 – COGNITIVE BEHAVIOURAL ASSESSMENT 2.0
CESD-R THE CENTER FOR EPIDEMIOLOGIC STUDIES DEPRESSION SCALE REVISED
CQD – PER LA VALUTAZIONE DEGLI STATI DEPRESSIVI
EMAS – ENDLER MULTIDIMENSIONAL ANXIETY SCALES
IPV – INVENTARIO DI PERSONALITA’ PER VENDITORI
MMPI 2 – MINNESOTA MULTIPHASIC PERSONALITY INVENTORY 2
PNP – DEPISTAGE DELLE TENDENZE PATOLOGICHE
SCALA PER LA MISURAZIONE DELLA FRAGILITA’ EMOTIVA
SCALA STANFORD DI SUSCETTIBILITA’ IPNOTICA

SESAMO – SEXUALITY EVALUATION SCHEDULE ASSESSMENT MONITORING
WPRS – SCALE PSICHIATRICHE WITTENBORN

TEST D’EFFICIENZA INTELLETTIVA E SCALE DI SVILUPPO
ABI – TEST DI VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO ADATTIVO DELL’HANDICAPPATO
LAP – LEARNING ACCOMPLISHMENT PROFILE (SCHEDE PER LA DIAGNOSI DI SVILUPPO NELL’HANDICAPPATO)
MATRICI PROGRESSIVE DI RAVEN
WAIS – SCALA DI INTELLIGENZA WECHSLER PER ADULTI
WISC-R SCALA DI INTELLIGENZA WECHSLER PER BAMBINI RIVEDUTA

TEST NEUROPSICOLOGICI
BVN - BATTERIA DI VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA PER L’ETA’ EVOLUTIVA
BVS -  CORSI- BATTERIA PER LA VALUTAZIONE DELLA MEMORIA VISIVA E SPAZIALE
CARTE DI REY
CMF – BATTERIA PER LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE METAFONOLOGICHE
FIGURA DI REY SEMPLICE E MODIFICATA (Benso, 2006)
FIVE POINT TEST
PASAT AUDIO
PROVE DI UPDATING
TEMA – TEST DI MEMORIA E APPRENDIMENTO
TEST DELLE 15 PAROLE DI REY (Carlesimo et al., 1996)
TEST DI CANCELLAZIONE
TOKEN TEST
TPV -  TEST DI PERCEZIONE VISIVA E INTEGRAZIONE VISUO-MOTORIA

ESAME NEUROPSICOLOGICO
ESPLORAZIONE SPAZIALE
PERCEZIONE
MOTILITA’ INTENZIONALE
SOMATOGNOSI E ORIENTAMENTO S/D
LINGUAGGIO ORALE
LINGUAGGIO SCRITTO
COMPRENSIONE
MEMORIA
RAGIONAMENTO
CALCOLO
ATTENZIONE

PROVE DI AMBITO SCOLASTICO
BDE - BATTERIA PER LA DISCALCULIA EVOLUTIVA
TCR – TEST DEI CONCETTI DI RELAZIONE SPAZIALE TEMPORALE
TGM – TEST DI VALUTAZIONE DELLE ABILITA’ GROSSO-MOTORIE
PROVE DI CORRETTEZZA E RAPIDITA’ DI LETTURA
PROVE MT (SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO)
DDO - DIAGNOSI DEI DISTURBI ORTOGRAFICI IN ETA' EVOLUTIVA

selezione intervento


QUI DI SEGUITO LE SCHEDE SPECIFICHE DEI SINGOLI TEST

MMPI 2 - Minnesota Multiphasic Personality Inventory

 

AREA: PERSONALITA’

DESTINATARI: ADULTI IN POSSESSO ALMENO DELLA LICENZA MEDIA INFERIORE

SOMMINISTRAZIONE: 1 ORA CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

Il MMPI-2 (Minnesota Multiphasic Personality Inventory) è uno dei più diffusi  test ad ampio spettro per valutare le principali caratteristiche strutturali di personalità e i disordini di tipo emotivo.  E’ composto da 567 item, raggruppati in sei scale di validità, dieci di base (che sondano le dimensioni più significative della personalità), dodici supplementari e quindici di contenuto (che aiutano nell'approfondimento di eventuali difficoltà o disturbi emersi). Rispetto alla prima versione sono stati aggiunti nuovi indicatori di validità e nove scale; sono stati introdotti standard normativi più rappresentativi della popolazione italiana. Gli item sono stati formulati in modo da eliminare ambiguità e discriminazioni di genere.

CBA- Cognitive Behavioural Assessment

 

AREA: ASSESSMENT INIZIALE -  PERSONALITA’

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 1 ORA CA. INDIVIDUALE

 

Il test è finalizzato alla raccolta di tutti i dati necessari per identificare appropriate modalità di intervento psicologico ai disturbi riferiti dal soggetto. La batteria è composta da 10 schede, ciascuna comprendente degli items omogenei che vanno a sondare uno specifico aspetto del soggetto. Il questionario, quindi, raccoglie ed elabora tali informazioni inserendole in una valutazione ad ampio spettro della storia passata e recente del soggetto,  facendole confluire in un profilo generale di personalità

SESAMO

 

AREA: SESSUALITA’

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 30’ INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Sesamo è un test psicodiagnostico validato e standardizzato sulla popolazione italiana tramite cui è possibile esplorare gli aspetti sessuali e relazionali, normativi e disfunzionali, in soggetti single o con vita di coppia. La metodica consente di:

  • elaborare un profilo psicosessuale e socio-affettivo del soggetto esaminato, inteso come immagine idiografica;
  • formulare ipotesi circa le cause e gli aspetti disfunzionali nell'ambito della sessualità individuale e di coppia.

L'indagine è rivolta essenzialmente alle aree inerenti la sessualità remota ed attuale ma, contestualmente, vengono considerati tutti quegli annessi che, in modo anche indiretto, possono aver inciso sulla formazione, espressione e manifestazione della personalità, dell’affettività e della relazionalità.

TEST DI RORSCHACH

 

AREA: PERSONALITA’

DESTINATARI: SOGGETTI DI OGNI ETA’

SOMMINISTRAZIONE: 45’ CA. INDIVIDUALE

 

Il test di Rorschach è il più diffuso e conosciuto test proiettivo che indaga la personalità. Lo stimolo ambiguo proposto, una macchia da interpretare, attiva un processo percettivo-associativo che porta il soggetto a fornire una serie di interpretazioni. Lo studio di queste consente di descrivere la modalità di affrontare i problemi, l’organizzazione cognitiva, la congruità ed i contenuti del pensiero. Permette inoltre di evidenziare aspetti significativi del mondo interno e dell’emotività, e come questi interagiscano con la sfera razionale

Scale Stanford di suscettibilità ipnotica


AREA
: IPNOSI

DESTINATARI: ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 45’-50’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

E’ la più nota scala di suscettibilità ipnotica elaborata, che consta di alcune suggestioni-test da somministrare unitamente ad un procedimento standard di  un’induzione ipnotica. Utile per la valutazione della tendenza/suscettibilità individuale ad entrare nel processo ipnotico ed evidenzia differenti risposte al trattamento.

 

BAI

 

AREA: ANSIA

DESTINATARI: ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 10' CA.

Strumento self-report composto di 21 item che permette di valutare la gravità della sintomatologia ansiosa negli adulti in modo estremamente rapido. E’ stato costruito includendo quei sintomi d’ansia che soltanto in minima parte sono sovrapposti a quelli di natura depressiva.

ASQ – Scala d’ansia IPAT

 

AREA: ANSIA

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 10’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Il test ASQ è stato costruito per offrire uno strumento che permetta di ottenere in maniera rapida, oggettiva e standardizzata una informazione clinica di ansietà. Gli indici del questionario danno una stima del livello e della qualità dell’ansia manifesta e latente. E’ particolarmente indicato in fase diagnostica ma anche nel follow-up.

EMAS - (Endler Multidimensional Anxiety Scales)

 

 

AREA: ANSIA

DESTINATARI: DALL’ADOLESCENZA IN AVANTI

SOMMINISTRAZIONE: 25’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

E’ un test di misurazione dell’ansia che si ispira al modello teorico di Endler il quale sostiene la multidimensionalità dell’ansia, espressa nell’interazione tra fattori della personalità (ansia di tratto), fattori contingenti (situazione) e percezione della situazione stessa. Questo approccio permette una migliore previsione di cambiamenti nell’ansia di stato al variare di quella di tratto.

 

E’ composto di tre scale per un totale di 68 item che consentono di misurare differenti tipi di ansia così da poter valutare:

 

  • la predisposizione individuale a provare ansia in quattro tipi di situazioni rilevanti;
  • la risposta di stato transitoria del momento;
  • la percezione individuale della minaccia legata alla situazione.

 

TAT – Test di Appercezione Tematica

 

AREA: PERSONALITA’

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 2 SEDUTE DI 1 ORA CA. INDIVIDUALE

La pubblicazione del Test di Appercezione Tematica (TAT) di Murray è considerata una delle tappe fondamentali nella storia delle tecniche proiettive. Dopo il Rorschach, il TAT costituisce il reattivo proiettivo più utilizzato, oggetto di numerosissimi studi e ricerche. E’ un test tematico in cui il clinico è interessato soprattutto al contenuto dei pensieri espressi e alle fantasticherie del soggetto. Questo strumento permette all’esaminatore di conoscere contemporaneamente emozioni, atteggiamenti e processi cognitivi del soggetto, fornendo un’analisi globale della persona

CESD-R (Versione italiana)

 

AREA: DEPRESSIONE

DESTINATARI: PAZIENTI PSICHIATRICI PSICOSOMATICI

SOMMINISTRAZIONE: 10’ CA. INDIVIDUALE

 

Breve scala di valutazione self-report, sviluppata dal Center for Epidemiological Studies del National Institute of Mental Health (NIMH) a partire da un pool di item di questionari per la depressione che furono sottoposti ad analisi fattoriali volte ad identificare le componenti maggiori della sintomatologia depressiva quali umore depresso, senso di disperazione, senso di impotenza, sentimenti di colpa e inutilità etc.

BDI II - Beck Depression Inventory II

 

AREA: DEPRESSIONE

DESTINATARI: ADULTI E ADOLESCENTI DI ALMENO 13 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 5-10' CA.

Il Beck Depression Inventory – II è uno strumento di autovalutazione consistente di 21 item efficace nella misurazione della gravità della depressione in adulti e adolescenti di almeno 13 anni di età. Il test è stato sviluppato come indicatore della presenza e dell’intensità dei sintomi depressivi in accordo con i criteri elencati nel DSM-IV.

CQD – Scale di depressione IPAT

 

AREA: DEPRESSIONE

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 10’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Questa scala è stata messa a punto per valutare adeguatamente la depressione, disturbo che il più delle volte si presenta in forma mascherata, senza che il paziente manifesti tutta la costellazione dei sintomi depressivi, ma lamentandosi unicamente di malesseri fisici. Il CDQ permette con estrema facilità l’individuazione della gravità e del tipo di depressione in corso

SCALA PER LA MISURA DELLA FRAGILITA’ EMOTIVA

 

AREA: EMOZIONI

DESTINATARI: DAI 17 ANNI IN POI

SOMMINISTRAZIONE: 10’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

 

Questa scala risulta dall’integrazione di due scale, quella di Suscettibilità emotiva (misura la propensione dell’individuo a porsi in una posizione di difesa, sperimentare stati di disagio, di inadeguatezza e vulnerabilità in situazioni di pericolo reale o presunto) e quella di Persecutorietà (tendenza dell’individuo a sperimentare sentimenti e vissuti di persecuzione e tensione legati all’anticipazione o alla paura di una punizione incombente). 

WPRS- Scale psichiatriche di Wittenborn

 

AREA: PSICHIATRICA

DESTINATARI: PAZIENTI PSICHIATRICI

SOMMINISTRAZIONE: 30’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Rappresenta una scala di classificazione utilizzata per identificare quei tratti di personalità  stabili che potrebbero rientrare in un quadro clinico di tipo psichiatrico

THE ADJECTIVE CHECK LIST

 

AREA: DESCRIZIONE DEL SE’

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 15’-25’ INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

L'Adiective Check List è un test fondato sul linguaggio e più particolarmente su quella classe di vocaboli (aggettivi) che è stata sviluppata per la descrizione e la caratterizzazione. L'ACL può essere impiegato per descrivere il sé ideale, il sé proiettato nel futuro o nel passato, un'idea, una teoria o quasi ogni altra cosa. La gamma di applicazioni è molto vasta. Può offrire una descrizione della personalità sistematica e standardizzata utilizzando parole e idee della vita quotidiana

BASIC.Se - Basic Self-esteem Scale


AREA: AUTOSTIMA

DESTINATARI: ADULTI

 

La Basic SE (Basic Self-esteem Scale) è una scala di valutazione che si propone di misurare l'autostima di base, ovvero quel particolare tipo di autostima che si sviluppa durante l'infanzia attraverso le relazioni del bambino con le figure significative, e che si trova nell'adulto come caratteristica stabile di personalità, indipendente dalle competenze e dai successi raggiunti o dall'approvazione altrui. Tale test consente di valutare l'autostima in soggetti adulti di tutte le età

WAIS-R (Wechsler Adult Intelligence Scale - Revised)

 

AREA: QUOZIENTE INTELLETTIVO

DESTINATARI: DAI 16 ANNI IN POI

SOMMINISTRAZIONE: 1 ORA CA. INDIVIDUALE

 

Il test fu inizialmente concepito per valutare il livello di intelligenza globale del soggetto, ma rapidamente fu applicata con diversi altri scopi: misurare l’eventuale deterioramento mentale, individuare il tipo di intelligenza – pratica o verbale – individuare eventuali carenze, in funzione dell’età cronologica e dunque considerando il deterioramento fisiologico

WISH – R (Wechsler Intelligence Scale for children – revisited)

 
AREA: QUOZIENTE INTELLETTIVO

DESTINATARI: ETA’ COMPRESA TRA I 6 E I 16 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 1 ORA CA. INDIVIDUALE

 

La WISC-R appartiene ad una serie di scale per la misurazione dell’intelligenza, elaborate da Wechsler. La prima versione fu pubblicata negli USA nel 1949; questa fu successivamente revisionata, tenendo conto dell’esperienza degli psicologi che l’avevano utilizzata. Il test si è confermato nel tempo valido strumento clinico e diagnostico per l’acquisizione di informazioni sull’intelligenza verbale e di performance

 

MATRICI PROGRESSIVE DI RAVEN

 

AREA: QUOZIENTE INTELLETTIVO

DESTINATARI: TUTTE LE FASCE DI ETA’

SOMMINISTRAZIONE: 20’-45’ CA. INDIVIDUALE

 

Le Matrici progressive di Raven misurano l’intelligenza non verbale durante tutto l’arco dello sviluppo intellettivo, dall’infanzia all’età adulta. Questo test costituisce uno degli strumenti più utilizzati per la misurazione dell’intelligenza “fluida”. Le Matrici possono essere impiegate nella misurazione del QI  di persone:

  • di qualsiasi età, indipendentemente dal livello culturale
  • con deficit cognitivi e ritardo mentale
  • con deficit di comprensione e produzione verbale
  • con sospetto disturbo di ADHD

Il test è inserito nelle Linee-guida per la diagnosi e la terapia farmacologica del Disturbo da Deficit Attentivo con Iperattività (ADHD) in età evolutiva.

CAPS Clinician-Administered PTSD Scale

 

AREA: PTSD

DESTINATARI: ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 45' CA.

La Clinician-Administered PTSD Scale (CAPS) è un’intervista strutturata per valutare il disturbo post-traumatico da stress sviluppata dal National Center for PTSD, dello US Department of Veterans Affairs.
Gli item corrispondono perfettamente ai criteri diagnostici del DSM-IV e le valutazioni sull’intensità del sintomo del PTSD sono basate su considerazioni di durata, malessere soggettivo e menomazione funzionale, che sono le dimensioni maggiormente accettate per la definizione di questo disturbo. Il test è costruito secondo una progressione nella profondità di indagine: gli item dapprima indagano le caratteristiche essenziali di ogni sintomo del PTSD, poi evidenziano eventuali punti critici e aiutano a chiarire le risposte ambigue. Le risposte agli item finali dell’intervista possono anche essere usate per valutare la presenza di un grave Disturbo Acuto da Stress.

La CAPS è composta da 30 item che indagano:

  • sintomi principali, raggruppati in cluster di sintomi riguardanti esperienze rivissute, evitamento e ottundimento e iperarousal (17 item);
  • sintomi associati, come traumi correlati a colpa e dissociazione (5 item);
  • insorgenza, durata, malessere soggettivo e compromissione funzionale (5 item);
  • validità globale della risposta, gravità e miglioramento del sintomo (3 item).

CAPS-CA Clinician-Administered PTSD Scale

AREA: PTSD

DESTINATARI: BAMBINI E ADOLESCENTI A PARTIRE DAGLI 8 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 45' CA.

La CAPS-CA è un’intervista clinica semistrutturata che valuta nei bambini e negli adolescenti i diciassette sintomi del disturbo post-traumatico da stress (PTSD) delineati nel DSM-IV.
È composta da 33 item: 23 relativi ai criteri del DSM-IV per il PTSD (da A a F), 3 che valutano la validità delle risposte date dal bambino, la gravità dei sintomi e il miglioramento verificatosi dalla valutazione iniziale (Valutazione globale) e 7 che indagano ulteriori sintomi spesso associati con il PTSD (Caratteristiche associate). Misura del disturbo post-traumatico da stress sia attuale che lifetime.

TEMA - Test di memoria e apprendimento

 

AREA: MEMORIA

DESTINATARI: DAI 5 AI 19 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 60’ CA. INDIVIDUALE

 

Il test TEMA (Test of Memory and Learning) consente di ricavare 7 indici e punteggi di memoria, un indice della capacità di apprendimento e un indice di attenzione e concentrazione. Basato su prove di tipo verbale (memoria di storie, rievocazione libera di parole, oggetti, sequenze di cifre, coppie associate di parole, sequenze anterograde e retrograde di lettere e cifre) e non verbale (memoria di volti umani, di configurazioni spaziali e figure astratte, di sequenze di forme, di posizioni nello spazio, imitazione motoria di sequenze di movimenti della mano), il TEMA è lo strumento più largamente usato a livello internazionale, per la valutazione della memoria e dell'apprendimento

TPV - Test di Percezione Visiva e integrazione psicomotoria

 

AREA: CAPACITA’ VISUO-PERCETTIVE – MOTRICITA’ FINE

DESTINATARI: BAMBINI DAI 4 AGLI 11 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: TRA I 30’ E 60’ CA. INDIVIDUALE

 

Il test TPV (Developmental Test of Visual Perception) è uno strumento di valutazione delle capacità visuo-percettive e di integrazione visuo-motoria che nasce dal perfezionamento del classico test Frostig. Gli autori sono allievi di Marianne Frostig i quali, dopo 30 anni, hanno completamente rinnovato e ampliato il famoso test alla luce delle conoscenze neuropsicologiche più recenti. Ne è risultato uno strumento di eccezionale valore, utilizzabile nella diagnosi dei disturbi specifici di apprendimento.

IL REATTIVO DELL’ALBERO - IL DISEGNO DELL’ALBERO COME AUSILIO PSICODIAGNOSTICO

 
AREA: PERSONALITA’

DESTINATARI: SOGGETTI DI OGNI ETA’ DAI TRE ANNI

SOMMINISTRAZIONE: TEMPO LIBERO, INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

La prova dell’albero appartiene alla categoria dei reattivi proiettivi e ha lo scopo di ottenere una descrizione della personalità a partire dal disegno di un albero da parte del soggetto in esame. Con il passare degli anni questa tecnica ha accumulato una grande quantità di materiali che ha fornito elementi di interpretazione più stabili ed obiettivi. E’ venuta così a costituirsi una prova di facile applicazione e ben accetta ai soggetti, visto che questi ultimi si preparano senza preconcetti, convinti che si richieda un saggio delle loro capacità di attitudine al disegno

 

Il metodo delle favole di Luisa Düss

 

AREA: CONFLITTO

DESTINATARI: BAMBINI DAI TRE ANNI, ADOLESCENTI

SOMMINISTRAZIONE: 1 ORA CA. INDIVIDUALE

 

Le favole ideate dalla Düss possono costituire un valido strumento per individuare rapidamente eventuali conflitti e il loro grado di gravità. Possono servire come punto di partenza per un intervento psicoterapeutico sul bambino, talvolta sostitutivo dell'interrogatorio psicoanalitico diretto del bambino.

TEST DELLA FIGURA UMANA

 
AREA: IMMAGINE DI SE’

DESTINATARI:DAI TRE ANNI

SOMMINISTRAZIONE: TEMPO LIBERO, INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Permette di rilevare lo sviluppo intellettivo e di evidenziare eventuali problemi di personalità (emotivi, sociali, d’immagine di sé, etc.), fornendo indicazioni per un approccio individuale mirato ad analizzare potenzialità o le carenze intellettive dei soggetti. Viene valutato come il soggetto ha eseguito il compito assegnato: disegnare un uomo, una donna e per ultimo, il proprio autoritratto.

TCR - Test dei concetti e delle relazioni spazio-temporali

 

AREA: RELAZIONE SPAZIO-TEMPORALE

DESTINATARI: BAMBINI DAI 3 AGLI 8 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 15’ CA. INDIVIDUALE

 

Il Test dei concetti di relazione spazio-temporale (TCR)  è  un test a somministrazione individuale, per bambini di età fra i 3 e gli 8 anni, che valuta la maturazione di competenze basilari sia per la maturazione cognitiva in generale sia per la riuscita scolastica in settori come la matematica, le scienze e alcuni aspetti di comprensione del  linguaggio relativi ai concetti di spazio, tempo, dimensione e quantità.

TMA – Test di valutazione multidimensionale dell’autostima (bambini)


AREA
: AUTOSTIMA

DESTINATARI: DAI 9 AI 19 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: INDIVIDUALE E COLLETTIVA

Il test TMA (Test Multidimensionale dell'Autostima) consente una precisa misurazione dell'autostima in età evolutiva, nelle sue molteplici dimensioni, con bambini e adolescenti dai 9 ai 19 anni.
Il TMA valuta tutte le sei aree in cui l'autostima generale viene tipicamente suddivisa: area interpersonale (come il soggetto valuta i suoi rapporti sociali, con i pari e con gli adulti), area scolastica (i successi o i fallimenti sperimentati nella classe), area emozionale (la vita emotiva, la capacità di controllare le emozioni negative), area familiare (le relazioni nella famiglia, il grado in cui si sente amato e valorizzato, ecc.), area corporea (il suo aspetto, le capacità fisiche e sportive, ecc.), area della padronanza sull'ambiente (la sensazione di essere in grado di dominare gli eventi della propria vita, ecc.)

 

TGM – Test di valutazione delle abilità grosso-motorie

 

AREA: MOTRICITA’

DESTINATARI: BAMBINI DAI 3 AI 10 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: VARIABILE INDIVIDUALE

 

Il test TGM (Test of Gross Motor Development) consente di accertare il livello di sviluppo della motricità da 3 a 10 anni di età. In particolare, vengono valutate 12 competenze suddivise in abilità di locomozione (correre, saltellare, saltare lateralmente, ecc.) e abilità di controllo di oggetti (lanciare, ricevere, far rimbalzare, ecc.). La padronanza del movimento ha un effetto positivo non solo sulle abilità cognitive, per le maggiori possibilità di trarre informazioni dall'ambiente e di fare esperienze, ma anche ad un livello psicologico più profondo, a cominciare dalla costruzione della propria immagine corporea fino a definire alcuni aspetti dell’autostima e della sicurezza personale.

PNP Dépistage delle tendenze patologiche

 

AREA:  PSICHIATRICA

DESTINATARI: ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 20’-30’ CA. INDIVIDUALE

 

Test realizzato da P. Pichot nel 1958, per una prima valutazione delle tendenze paranoiche, psicopatiche o nevrotiche. Rappresenta una scala di classificazione utile per l’individuazione di quei tratti di personalità  stabili che fanno parte di un quadro clinico di tipo psichiatrico.

 

IPV – Inventario di personalità

 

AREA: PERSONALITA’

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 30’-40’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVO

 

IPV è un questionario di personalità  volto ad esaminare aspetti soggettivi dell’individuo, riguardanti il comportamento, i sentimenti, gli atteggiamenti, gli orientamenti culturali di fronte a determinate circostanze. Inoltre permette di cogliere due fattori psicologici ampi come la recettività e l’aggressività.

PROVE MT (scuola primaria, scuola secondaria di primo e secondo grado)

 

 

AREA: LETTURA - CALCOLO - COMPRENSIONE DEL TESTO

DESTINATARI: DAI 6 ANNI AI 17 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: LIBERA- INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Le Prove MT valutano oltre le abilità di lettura, anche quelle di comprensione del testo scritto. La misurazione di tali competenze costituisce una verifica trasversale che interessa tutte le discipline in cui è richiesto l’uso di testi scritti ed è in relazione anche con le capacità di studio e con l’individuazione di specifiche difficoltà di apprendimento.

BATTERIA PER LA DISCALCULIA EVOLUTIVA – BDE (BIANCARDI)

 

AREA: CALCOLO

DESTINATARI: DA 8 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 40’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

La Batteria per la Discalculia Evolutiva (BDE) è un test a somministrazione individuale costruito con lo scopo di valutare le abilità nei compiti numerici e aritmetici dei bambini a partire dal secondo ciclo della scuola elementare. La batteria costituisce utile strumento alla diagnosi della Discalculia Evolutiva, permettendo di isolare le aree del calcolo che risultano critiche e quelle che invece risultano consolidate. Con il suo impiego è possibile inoltre completare il profilo neuropsicologico nei casi di Disturbo Specifico di Apprendimento

BATTERIA DI VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA PER L’ETA’ EVOLUTIVA – BVN (5-11/11-18)

 

AREA: FUNZIONI COGNITIVE 

DESTINATARI: ETA’ COMPRESA DAI 5 AI 18 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 40’-45’ CA. INDIVIDUALE

 

La BVN è una batteria di test per la valutazione neuropsicologica delle principali funzioni cognitive (linguaggio, percezione visiva, memoria, prassie, attenzione, funzioni esecutive superiori, lettura, scrittura e calcolo) in bambini e adolescenti dai 5 ai 18 anni. Essa consente sia l'analisi dello sviluppo delle funzioni cognitive in condizioni normali che l'individuazione di particolari patologie evolutive e/o acquisite. Utile nel completamento del profilo diagnostico nei casi di sospetto DSA.

 

CMF Competenze metafonologiche

 

AREA: LINGUAGGIO

DESTINATARI: DAI 7 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 30’-35’ CA. INDIVIDUALE 

 

II test CMF consente di valutare lo sviluppo delle competenze metafonologiche, che costituiscono un importante predittore per l'apprendimento della lettura e della scrittura, nei bambini dai 5 agli 11 anni. Le prove da svolgere indagano nello specifico le capacità di discriminazione fonologica, di fusione ed elisione, di manipolazione del materiale sillabico e fonemico, consentendo di ottenere un profilo del bambino di grande utilità per orientare l'attività didattica, per la progettazione di specifici interventi abilitativi e riabilitativi, per favorire un'attività di prevenzione delle difficoltà di apprendimento scolastico

TOKEN TEST


AREA
: COMPRENSIONE DEL LINGUAGGIO

DESTINATARI: DAI 6 ANNI ALL’ETA’ ADULTA

SOMMINISTRAZIONE: 10’-15’ CA. INDIVIDUALE 

 

Il Token test  mira a rilevare le potenzialità di comprensione del linguaggio orale. E’ uno strumento particolarmente utile per la valutazione di questa abilità nei casi di sospetto Disturbo dell’apprendimento e nei soggetti afasici, soprattutto se lo sono a seguito di lesioni del sistema nervoso centrale. Può costituire inoltre un programma riabilitativo per cerebrolesi, in quanto utilizza le loro abilità residue.

BVS – Corsi - Batteria per la valutazione della memoria visiva e spaziale

 

AREA: MEMORIA DI LAVORO

DESTINATARI: ETA’ SCOLARE

SOMMINISTRAZIONE: 45’-50’ CA. INDIVIDUALE 

 

La BVS-Corsi è una batteria per la valutazione delle diverse componenti della memoria di lavoro visiva e spaziale, che riveste un ruolo fondamentale in molti compiti cognitivi complessi e in molte discipline scolastiche, dall'aritmetica alle scienze. Le prove di primo livello comprendono il Test di Corsi e lo Span di Cifre e permettono di effettuare uno screening preliminare delle competenze visuo-spaziali; le prove di secondo livello, suddivise in compiti attivi e passivi, consentono di valutare più approfonditamente le abilità possedute da bambini con presunte difficoltà di natura visuo-spaziale. La BVS-Corsi è un valido strumento per studiare l'evoluzione della memoria visuo-spaziale in bambini appartenenti a diverse fasce di età (scuola primaria e secondaria di primo grado), per rilevare eventuali discrepanze nello sviluppo di queste competenze e per strutturare trattamenti specifici in base alle aree che risultano maggiormente compromesse. 

FIGURA DI REY SEMPLICE E MODIFICATA (Benso, 2006)

 

AREA: VISUO-SPAZIALE - PIANIFICAZIONE

DESTINATARI: DAI 5 ANNI ALL’ETA’ ADULTA

SOMMINISTRAZIONE: LIBERA- INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

E’ un test percettivo-visivo, utilizzato per l’analisi neuropsicologiche, che permette di valutare le competenze visuo-spaziali di un soggetto, la sua organizzazione percettiva e la memoria visiva e di lavoro, oltre che le funzioni di controllo del Sistema Esecutivo (pianificazione, inibizione dell’interferenza, attenzione sostenuta etc.)

TEST DI CORRETTEZZA E RAPIDITA’ DI LETTURA DI PAROLE-NON PAROLE


AREA
: LETTURA

DESTINATARI: ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 45’-50’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Questo test viene impiegato per la raccolta di informazioni relative alla modalità di lettura ad alta voce (calcolato in sillabe/secondo) e alla correttezza di decodifica (numero di errori commessi). Tali dati rappresentano l’elemento discriminativo per poter diagnosticare un Disturbo Specifico di Apprendimento , così come indicato nelle Linee-guida per il diritto allo studio degli alunni e studenti con DSA del 12 luglio 2011.

TEST DI CANCELLAZIONE (Benso, Bracco, 2006)


AREA: ATTENZIONE

DESTINATARI: BAMBINI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 10’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

Il Test di Cancellazione (Benso e Bracco, 2006) misura le dinamiche attentive, la ricerca visiva e la coordinazione oculo-manuale, con l’intento di isolare specifici deficit attentivi

TEST DELLE 15 PAROLE DI REY (Carlesimo et al., 1996)

 

AREA: MEMORIA VERBALE

DESTINATARI: ADOLESCENTI E ADULTI

SOMMINISTRAZIONE: 15’-20’ CA. INDIVIDUALE

 

Il test delle 15 parole di Rey  consente di valutare la memoria di tipo verbale in soggetti adulti. Il test si presta ad una classica valutazione quantitativa della capacità di rievocazione immediata e differita, ma anche a delle interessanti valutazioni qualitative sulla modalità con cui il soggetto affronta la prova di memorizzazione, sulla curva di posizione seriale, la curva di apprendimento, la valutazione delle possibili intrusioni e confabulazioni etc.

FIVE POINT TEST

 

AREA: ATTENZIONE SOSTENUTA – COORDINAZIONE OCULO-MOTORIA

DESTINATARI: DAI 6 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 45’-50’ CA. INDIVIDUALE E COLLETTIVA

 

E’ un test di fluenza figurale che valuta non solo la capacità di coordinazione oculo-motoria e di mantenimento dello scopo, ma fornisce indicazioni anche sulla flessibilità cognitiva e l’attenzione sostenuta

PROVE DI UPDATING (adattato da Passolunghi, De Beni)

 

AREA: MEMORIA DI LAVORO

DESTINATARI: TUTTE LE FASCE DI ETA’

SOMMINISTRAZIONE: INDIVIDUALE

 

 

Proposte di lavoro che valutano la capacità di updating definita come un processo di aggiornamento solo delle informazioni utili allo scopo. Non si tratta però di una semplice sostituzione di informazioni vecchie con le nuove, perché l’aggiornamento coinvolge processi di attivazione ed inibizione, ed una scelta costante degli items che devono essere mantenuti attivi. Attraverso  la definizione del proprio span si riesce a cogliere un’ampia porzione di variabilità individuale rispetto ad abilità sofisticate quali comprensione del testo, problem solving, ragionamento aritmetico etc.

CARTE DI REY

 

AREA: MEMORIA VISIVA

DESTINATARI: DAI 7 ANNI ALL’ETA’ ADULTA

SOMMINISTRAZIONE: 15’-20’ CA. INDIVIDUALE 

 

E’ un test grafico che attraverso la somministrazione di una sequenza ripetuta di immagini,  valuta la memoria visiva a lungo termine. Utilizzabile sia con bambini sia con adulti.

DDO – Diagnosi dei Disturbi ortografici in età evolutiva

 

AREA: SCRITTURA

DESTINATARI: ALUNNI I 6 E I 14 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 1 ORA CA. INDIVIDUALE

 

Nel corso dei primi anni di scolarizzazione il bambino è impegnato per la maggior parte del tempo in attività di scrittura. È quindi importante poter valutare il grado di apprendimento delle competenze ortografiche e intervenire, in presenza di difficoltà, con un trattamento mirato. Sulla base del modello teorico «a due vie», il DDO permette di valutare le capacità di scrittura lessicale e sublessicale in bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado attraverso un dettato di 160 stimoli, suddivisi in quattro sezioni: parole regolari con corrispondenza 1 fonema-1 grafema; parole regolari contenenti suoni a conversione sillabica; parole a trascrizione ambigua; non parole con corrispondenza 1 fonema-1 grafema.

 

Schede per la diagnosi di sviluppo nell’handicappato

 

AREA: SVILUPPO

DESTINATARI: DA 0 A 36 MESI

SOMMINISTRAZIONE: VARIABILE

 

Strumento assai utile per eseguire un’approfondita diagnosi di sviluppo nel bambino portatore di handicap, che permette di stabilire l’entità e le caratteristiche del ritardo mentale. Consente di definire il profilo complessivo in sette aree (abilità grosso-motorie e fino-motorie, prescrittura, abilità cognitive, linguaggio, autonomia personale, abilità interpersonali) comparandolo alle tappe principali dello sviluppo tra i 36 e 72 mesi di età.

ABI – Test di valutazione del comportamento adattivo nell’handicappato

 

AREA: AUTONOMIA

DESTINATARI: ALUNNI CON HANDICAP DI ETA’ COMPRESA TRA I 6 E I 18 ANNI

SOMMINISTRAZIONE: 1 ORA CA. INDIVIDUALE

 

Il test è destinato a persone con ritardo mentale di età compresa fra i 6 e i 18 anni, ma è utilizzabile anche con soggetti di età superiore o con disturbi psichiatrici. Misura i livelli di autonomia avanzata, di responsabilità personale e sociale